The End

The End

Arturo Lorenzoni sindaco per Padova ha scritto, non solo metaforicamente, la parola fine sul tristemente celebre “Muro di via Anelli” che separa il complesso, da tempo abbandonato, da via De Besi. Pronto un progetto di rigenerazione urbana per il complesso Serenissima di via Anelli. Un “The End” benedetto anche da Marco Carrai, assessore alla sicurezza undici anni fa quando il muro fu costruito. «Questo muro ha portato un’immagine negativa di Padova su tutti i giornali del mondo – spiega Lorenzoni – Oggi è venuto il tempo per superare tutto ciò e rigenerare la città e in particolare questo quartiere a partire proprio da via Anelli». Il progetto di Lorenzoni vede in via Anelli un quartiere moderno nella concezione e nella destinazione: «Procederemo il più velocemente possibile con gli espropri dopo aver approvato un nuovo piano particolareggiato su una zona più ampia – continua il candidato sindaco – Quindi vogliamo costruire un quartiere a consumo zero di energia, grazie al finanziamenti di bandi europei che abbiamo già individuato nei programmi Low Carbon Energy ed Energy Efficient Buildings. Molto verde, sonde geotermiche per le pompe di calore, energia solare. Edifici del genere hanno costi di gestione molto bassi. Qui non vediamo un’edilizia residenziale, che farebbe diminuire il valore degli altri immobili, ma spazi per il settore terziario, in particolare per aziende della conoscenza. Potremo dare casa in una sede prestigiosa a spin off universitari e incubatori, dare spazio alla terza missione dell’Università. Imprese creative che lavorando vicine possono fertilizzarsi a vicenda. Un progetto che può essere realizzato nell’arco di pochi anni». #padovamerita #lorenzonisindaco #iovotoarturo #amministrative017

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>