A Proposito dei Sondaggi “Fai Da Te”

A Proposito dei Sondaggi “Fai Da Te”

Sondaggi “fai da te” e campagna elettorale: “Il sondaggio oggi più che mai serve a chi lo fa per capire come orientare la campagna elettorale”. Così risponde il professor Paolo Feltrin, autorevole politologo, esperto di sondaggi a Elena Livieri, giornalista de Il Mattino di Padova. Le elezioni – spiega – sono un’altra cosa, prendono strade diverse e non ci dobbiamo sorprendere se poi approdano a risultati differenti rispetto a quelli registrati dai sondaggi. A monte – dice Feltrin – è la quasi impossibilità di selezionare un campione rappresentativo dell’intero corpo elettorale … a cascata il risultato sarà inevitabilmente sempre meno preciso”

Leggi Tutto

Contributo di Maurizio Berti al Programma Cultura

Contributo di Maurizio Berti al Programma Cultura

Ho letto con interesse il capitolo Cultura nel programma di Coalizione Civica per Padova. Amplissimo sui temi. Dimostra competenze solide e convince per gli obiettivi proposti: Mi piace l’idea di combinare attività istituzionali in campo culturale con la partecipazione diretta della cittadinanza, tanto nella formulazione dei progetti, quanto nelle successive realizzazioni. Interessante anche l’idea di iniziative cittadine per la promozione e la  e la gestione di progetti europei e nazionali con lo scopo di tutelare e fruire direttamente del patrimonio culturale cittadino.
Padova, una Città Attrattiva

Padova, una Città Attrattiva

Padova è già dotata di una serie di musei e monumenti di portata nazionale, e può diventare un polo di attrazione più importante per il turismo culturale. Stimoleremo l’attenzione verso l’imponente patrimonio diffuso anche attraverso l’individuazione di percorsi di lettura: metafore attrattive fruibili nel tessuto urbano e generative di eventi. Di seguito le Proposte di Coalizione Civica per Padova su questo tema.

Metafore leggibili a livello urbanistico: segni di riconoscimento, come la pedonalizzazione di aree specifiche; comunicativo: segnaletica, depliant dedicati o applicazioni web e mobile, comunicazione efficace e mirata del calendario di eventi; di fruizione:  card unica, rivolta in primo luogo ai residenti: una sorta di abbonamento annuale, che permetta l’accesso ai siti ma anche ad eventi culturali, non solo per il patrimonio civico ma auspicabilmente anche per luoghi della cultura di proprietà di altri soggetto (Università, Ministero, privati);

Leggi Tutto

Cultura da Coltivare per Padova

Cultura da Coltivare per Padova

La cultura è fatta di cose che ci scambiamo. Più è ampio e coinvolgente è lo scambio, meglio possiamo vivere la nostra città. Per questo immaginiamo una cultura partecipativa. La vogliamo articolare in una città policentrica: è nei quartieri in cui viviamo che dobbiamo poter trovare occasioni di fruizione ed espressione culturale per tutti. Immaginiamo una città attrattiva: ma perché il turismo funzioni, per primi i cittadini devono poter essere coinvolti nella gestione del patrimonio, e fieri di abitarlo. Vogliamo una città viva: intendiamo ri-definire il rapporto fra produzione culturale in Padova e importazione di prodotti culturali, spostando il punto di equilibrio verso i produttori locali. In questo senso parliamo di una cultura da coltivare pazientemente sul lungo periodo. Di seguito le proposte di Coalizione Civica per Padova.

Leggi Tutto

A Proposito dei Falliti Attentati di Venezia. Di Umberto Curi

A Proposito dei Falliti Attentati di Venezia. Di Umberto Curi

Riportiamo l’articolo del professor Umberto Curi, pubblicato sul Corriere della Sera del Veneto.

Nel fastidioso rumore di fondo che ha accompagnato la notizia del fallito attentato jiadista al ponte di Rialto, due voci si sono nettamente distinte, per autorevolezza e originalità di approccio. Da un lato, quella di monsignor Dino Pistolato, per anni responsabile della Caritas nel Nordest. Dall’altro lato, quella del prefetto di Venezia, Carlo Boffi, non nuovo ad esternazioni coraggiose e controcorrente.

Ovviamente, le prospettive dalle quali le due personalità hanno affrontato il tema differiscono fra loro su punti non marginali, anzitutto per l’afflato religioso che pervade le dichiarazioni del prelato, rispetto alla vigilanza civica del rappresentante del governo. E tuttavia un punto accomuna le due posizioni, fino a renderle pressochè coincidenti, almeno sul piano dell’impatto comunicativo. In modi diversi, Pistolato e Boffi hanno sottolineato la necessità di far prevalere il ragionamento sull’emotività, evitando il puro e semplice riflesso d’ordine, che è invece troppo spesso prevalente in situazioni simili.

Leggi Tutto

Una Rete Ecologica per Padova

Una Rete Ecologica per Padova

LE PROPOSTE DI COALIZIONE CIVICA PER PADOVA

  • Realizzare un progetto organico che miri a saldare la rete diffusa di parchi urbani, di corridoi ecologici e di mobilità lenta, che abbia come nucleo centrale il “parco delle mura e delle acque” e diffonda verso il territorio agricolo aperto, passando attraverso i grandi parchi urbani.
  • Restituire il territorio non edificato alla sua vocazione agricola attraverso il  Parco agropaesaggistico metropolitano e più in generale alla funzione di rete ecologica che dal territorio aperto può portare in città ossigeno, limitare l’effetto serra per compensazione di CO2, mitigare l’isola di calore urbano, fungere da sfogo idraulico.
Rigenerazione Urbana per Una Città Policentrica

Rigenerazione Urbana per Una Città Policentrica

Non è più tempo di espansione della città verso il territorio aperto. Gli strumenti urbanistici approvati fin d’ora hanno previsto una espansione edificatoria basata su previsioni di crescita di popolazione che non c’è stata, ma che ha sottratto suolo in risposta alla logica della speculazione edilizia a favore della rendita fondiaria a scapito dell’interesse collettivo.

LE PROPOSTE DI COALIZIONE CIVICA PER PADOVA

Leggi Tutto

Fondi Europei: ci passano sotto il naso e non riusciamo ad afferrarli. A Padova dobbiamo svegliarci!

Fondi Europei: ci passano sotto il naso e non riusciamo ad afferrarli. A Padova dobbiamo svegliarci!

Recentemente sono stati diffusi i seguenti dati: l’Italia utilizza soltanto il 50% dei fondi, contro l’86% della Germania; (eppure il 50% dei progetti presentati, ad esempio nel programma Creative Europe 2015, sono progetti italiano, ma solo 8 sono stati finanziati!). Come si spiega?

“Abbiamo le idee, ma poi ci manca la concretezza nel finalizzarle! – denuncia Arturo Lorenzoni, candidato sindaco di Coalizione Civica per Padova – Questa è una mancanza grave, poiché i soldi, ormai, arrivano quasi solo dall’Europa. Salutiamo quindi con favore il patto per il coordinamento degli enti locali avviato in Veneto fra Regione, Anci (associazione Comuni) e UPI (unione province), ma a Padova dobbiamo svegliarci!”

Leggi Tutto

Un Nuovo Sistema Ferroviario per Padova

Un Nuovo Sistema Ferroviario per Padova

Per Padova il  progetto S.F.M.R. (Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale), è sinonimo di fallimento, dal momento che la città ha un importante “patrimonio ferroviario” sottoutilizzato. Molti quartieri si trovano a pochi chilometri dai binari ma non dispongono di una stazione, e devono quindi fare riferimento obbligatoriamente all’unica stazione attuale, “centrale” nel nome ma non nei fatti. Dal momento che non tutte le linee degli autobus dell’odierna rete convergono verso la stazione, spesso è necessario cambiare mezzo per andare a prendere il treno, amplificando la sensazione di disagio di pendolari e utenti occasionali.

La Coalizione Civica si impegnerà fin da subito per rendere il treno una modalità di trasporto fondamentale, e cardinale della nuova mobilità per Padova, non soltanto per gli spostamenti verso altre città ma anche all’interno del comune con la creazione di nuove fermate sulle linee che interessano Padova. Partendo da nord le fermate proposte sono 6:

Leggi Tutto